social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

9 ottobre 2015

SEGNALAZIONE - Autori Self #3

Triade self, fantasy, romance e romance storico.
  • Fayara - Il Viaggio Di Judith di Alexandra Austen
  • Baciarsi e dirsi addio di Emme X
  • Già sua (Le cronache dei Caversham #2) di Sandy Raven

Disponibile su amazon
TITOLO: Fayara - Il Viaggio Di Judith
AUTORE: Alexandra Austen
GENERE: Urban Fantasy
PREZZO: eBook 2,99 €
PAGINE: 115

TRAMA
Judith è una giovane donna che conduce una vita semplice. Oltre al suo lavoro e alle sue poche amicizie niente sembra interessarle e passa le sue giornate libere a guardare la tv e a leggere. Qualche volta esce, ma si fa pregare dai suoi amici che si lamentano continuamente delle sue assenze. Lei è fatta così. Forse a questo punto della sua vita le manca un amore, anche se non ci crede più. È convinta che non troverà mai nessuno e probabilmente si è abituata a questa situazione, lasciando che tutto scorra così, senza fare niente. Igrayne, la sua più cara amica le nasconde qualcosa di molto importante, un segreto avvolto dalla Magia che cambierà profondamente la sua vita. All’inizio per Judith sarà difficile comprendere tutti i tasselli del mosaico, ma grazie alla fiducia riposta nell’amica deciderà di accettare la verità e di intraprendere un viaggio in un posto sconosciuto, senza sapere cosa l’aspetta. Lì troverà qualcuno, una persona che la conosce profondamente, ma che ancora non lo sa. 

Disponibile su amazon.
TITOLO: Baciarsi e dirsi addio
AUTORE: Emme X
GENERE: Romance
PREZZO: eBook 1,49 €
PAGINE: 181

TRAMA
La vita è tortuosa e imprevedibile. Lo sa bene Irene, una ragazza di diciotto anni che ama la danza, la vita e l’amore. Come molte ragazze della sua età, è incosciente, ingenua e vuole essere amata. Che cosa c’è di male nel chiedere un po’ d’affetto? Irene è fidanza con Federico, un uomo più grande di lei, da cui cerca protezione e amore, ma lui è preso dai suoi incomprensibili affari, la sfrutta e la raggira come gli pare e piace. Irene inizia a capire che non è l’uomo giusto per lei, come tutti continuano a ripeterle, ma la ragazza inizialmente lo difende, sperando che il suo amore – o quello che crede di provare per lui – basti per entrambi. Quando il collega Francesco entra nella sua vita quotidiana, inizia a suscitare in lei desideri e passioni represse, accentuando la sua insoddisfazione. Sebbene sia un bel ragazzo, quasi coetaneo, a tratti simpatico, Irene nutre una profonda antipatia nei suoi confronti, considerandolo superficiale e borioso. La passione è nell’aria, le situazioni per avvicinarsi non mancano, ma uno dei due riesce sempre a fare un passo indietro. Ciò che rende Irene incerta e vulnerabile, sono le sue due paure più grandi: l’abbandono e la solitudine. La vita, come ho detto, è tortuosa e imprevedibile … quale sarà il destino di Irene?
<<Non lo nego: tu mi piaci molto. Sì, ho flirtato con te. Sì, ho voglia di portati a letto. Sì, faccio continuamente pensieri sconci su di noi. Sì, ti bacerei ogni secondo della giornata. Sì, ti sbatterei sulla scrivania senza ritegno. Sì, do di matto se ti penso con quel deficiente del tuo fidanzato. Sì, ti vorrei solo per me, invece sei off-limits. Con questo, il discorso è chiuso>>.
<<Ma …>>.
<<Chiuso!>>.
<<Se …>>.
<<Chiuso, chiuso e chiuso!>> dice Francesco sbattendo la portiera della macchina.

Disponibile su amazon.
TITOLO: Già sua (Le cronache dei Caversham #2)
AUTORE: Sandy Raven
GENERE: Romance Storico
PREZZO: eBook 3,49 €
PAGINE: 389

TRAMA
Lo ama da tutta una vita.
Lady Elise Halden sa come far piegare al suo volere i cavalli, con il suo tocco gentile e persuasivo, ma sta imparando che farsi obbedire dal nuovo conte di Camden non è paragonabile ad addestrare una cavalcatura. Se vuole una qualche speranza di imbrigliare gli affetti del conte, le servirà un piano. Con l'aiuto della sua amica lady Beverly e di sua cognata, la duchessa, Elise si prefigge di vincere il cuore del suo indifferente conte.
Lui l'ha sempre ammirata da una rispettosa distanza.
Da ragazzi, Michael Brightman e il suo migliore amico hanno giurato di lasciar perdere le rispettive sorelle, una promessa fatta solo per proteggere la sua dai modi affascinanti e libertini dell'amico. La sorellina del duca di Caversham è sempre stata una sfacciatella precoce da evitare, finché un giorno Michael si accorge che lady Elise è cresciuta, e le cose che vorrebbe fare con lei di certo metterebbero a repentaglio l'amicizia con suo fratello.
Insieme scoprono che le prove fisiche non corrispondono necessariamente alla verità e che fidarsi del cuore a volte è la lezione più difficile da imparare.
Il romanzo è il secondo della serie "Le cronache dei Caversham", dopo "La sposa di Caversham" e il prequel, "Miss Amelia accalappia un duca", entrambi già disponibili in tutti gli store. Pur non essendo prettamente un erotico, contiene scene di sesso.
Michael era stato il futuro marito di Elise da quando lei aveva dieci anni... solo che non lo sapeva. “Detesto annusare i sali!” Elise aprì gli occhi e si spinse via dal viso l'odiosa bottiglia, poi lo guardò gelida.
“Allora non avreste dovuto svenire.” Michael fu pieno di sollievo. Per un attimo la paura di perderla l'aveva paralizzato, ma quando si era reso conto di cos'era successo aveva ordinato alla carrozza di fermarsi e chiamato la sua domestica per aiutarlo. Dio, sarebbe stato terribile spiegarlo a suo fratello.
“Non sono svenuta, non svengo mai.”
Sul viso di lui si aprì un sorriso baldanzoso. “Giusto.”
“Ho sentito la mia signora? È rinvenuta?” chiese Bridget dietro di lui.
Elise cercò di sedersi, ma egli la trattenne giù. “Riposate. La vostra cameriera è solo preoccupata. Sì, finalmente è rinvenuta” disse alla donna. “Perché voialtre insistete nell'indossare cose come questa...” Michael tenne in alto lo spencer, “in giornate calde come oggi?”
“Perché,” disse la serva, “sembrare vestita in modo indecente porterebbe la collera della società sulla sua testa. È il mio lavoro controllare che almeno abbia un'apparenza decorosa.”
“Avete...?” Elise balbettò, sembrando notare solo allora l'abito senza maniche e il colletto sbottonato. “Come avete...?”
“L'ho tolto per aiutarvi a rinfrescarvi. Non vi preoccupate, non mi sono preso alcuna libertà, ero troppo occupato a sventolarvi con il vostro libro.” Abbassò la voce in modo che Bridget non potesse sentirlo e aggiunse: “Inoltre, quando arriverà quel momento, vi voglio molto presente, mia cara.” Sorridendo, pensò a quanto non vedesse l'ora che fosse quel giorno.

1 commento:

  1. Grazie infinite, è un piacere essere tua ospite.

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ