social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

11 settembre 2015

RECENSIONE - Tutte le volte che ho scritto ti amo di Jenny Han

TITOLO: Tutte le volte che ho scritto ti amo
AUTORE: Jenny Han
GENERE: Romance

Questo romanzo è davvero molto tenero, ha un'unica pecca: la presentazione trae un po' in inganno. Tutte le volte che ho scritto ti amo ci appare come una storia incentrata su delle lettere che sembrano abbiano chissà quale rilevanza, ma alla fine restano abbastanza marginali, non c’è mistero dietro questi messaggi quel poco che sembra esserci è anche prevedibile. Alla fine, sono solo due le lettere che hanno un impatto significativo, gli altri destinatari ci sono appena, alcuni quasi solo citati… quindi… insomma, boccio la presentazione, ma promuovo sicuramente il libro. 

Nonostante sia una storia con protagonisti adolescenti, mi è piaciuto molto vivere accanto alla protagonista, Lara Jean, conoscere la sua famiglia, la sua quotidianità, la sua storia e i suoi sentimenti.
Lara Jean ha perso la madre quando era piccola, sua sorella maggiore Margot è stata il punto di riferimento per tutti in casa e la sua partenza per il college destabilizza la situazione che però pian piano si assesta. 

Lara Jean è una ragazza romantica, scrive delle lettere come fossero pagine di un diario e le indirizza, almeno con la fantasia, a coloro che le fanno battere il cuore, e uno dei destiantari è il fidanzato della sorella, Josh. Quando queste lettere sono spedite per sbaglio emergono tanti non detti. Lara Jean per sfuggire all'imbarazzo con Josh, finge di stare con un suo compagno di scuola, Peter, un altro destinatario delle sue famigerate missive e del suo amore. Ma dove finisce la finzione e inizia la realtà?  
Lara Jean e Margot come affronteranno il "triangolo" inaspettato? 
Ogni personaggio è ben delineato, tanto che mi sono affezionata a tutti, ho vissuto nel romanzo ed è stata una sensazione bellissima. La protagonista è molto sensibile, a volte un’anziana nel corpo di una teenager, a volte una bimba nel corpo di una ragazza… ma chi perde la madre spesso si ritrova a esser l’uno e l’altro, non riuscendo a viversi la propria "primavera". Lara Jane in alcuni casi sembra un po’ estrema, troppo moralista magari, ma ho idea che vi sia la cultura coreana dietro la sua rigidità. Ricordate una mamma per amica e Lane Kim la migliore amica di Rory? Ecco, pensate alla madre!

Il testo è leggero, scorrevole, una pace per i sensi, l’ho finito in una giornata e non riuscivo a staccarmi, non volevo abbandonare la mia "nuova amica".
Posso dire che il finale mi ha lasciato davvero male in un primo momento, poi ci ho riflettuto e ho pensato che forse sia giusto un epilogo di questo tipo...

❤❤❤❤❤

TRAMA

Lara Jean tiene le sue lettere d’amore in una cappelliera. Non sono le lettere d’amore che qualcuno ha scritto per lei, ma quelle che lei ha scritto una per ogni ragazzo di cui si è innamorata, cinque in tutto. L’ultimo si chiama Josh, che è il suo migliore amico nonché, purtroppo, il ragazzo di sua sorella. Quando scrive, Lara Jean mette tutto il suo cuore sulla carta, raccontando cose che non si sognerebbe mai di dire ad alta voce. Eppure, un giorno, scopre che tutte le sue lettere d’amore sono state spedite. E quel che è peggio, ricevute. Improvvisamente, la sua vita diventa molto complicata, ma anche molto, molto più interessante…

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Ho passato davvero una bella domenica in compagnia di questo libro, gran relax :)

      Elimina
  2. Mi ispira tantissimo!
    Peccato che la trama sia soltanto marginale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che mi aspettavo tutta una serie di vicende intorno alle lettere, ma anche se non sono il centro di tutto, il romanzo è davvero molto piacevole, scritto bene e ti vien voglia di proseguire nella lettura. :)

      Elimina
  3. Devo assolutamente leggerlo *-* Probabilmente lo leggerò in lingua originale, ma lo faro al più presto ;)

    RispondiElimina
  4. Quando ho visto la copertina di questo libro ho pensato che sarebbe stata una bella lettura, ma ancora sono indecisa perché da quanto ho visto e capito è composto da lettere. Mi è già capitato un libro del genere (Novemila giorni e una sola notte) che ho amato, ma questo mi sembra molto adolescenziale e ciò mi rende indecisa... Magari più avanti gli darò un'opportunità, quando avrò bisogno di una lettura leggera e di compagnia ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un paio di lettere sono riportate, ma sono margilali, è un normale romanzo che ha come protagonista una giovane ragazza dal cuore romantico.

      Elimina
  5. questo libro è in lista e leggendo la tua recensione positiva sono curiosa di leggerlo quanto prima

    RispondiElimina
  6. Per me è stato un "ni", aspetto il seguito. >.<

    RispondiElimina
  7. Ciao, bella recensione c:
    Io l’ho trovato un libro tenero, carino, poetico e tutto quello che vogliamo, ma abbastanza gnocco… Cioè, non mi ha sconfifferato più di tanto, però de gustibus c:
    In ogni caso è un libro molto tenero sui classici problemi adolescienziali, ma forse la nostra Lara Jean dovrebbe disciularsi (?) un po’ ahah?
    Se vuoi leggere la mia recensione la trovi qui :3 .
    Ciao!
    Rainy

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ