social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

4 settembre 2015

Pagina 69 #22 Giochi di Ombre

Secondo Marshall Mc Luhan, per decidere se comprare un libro, bisogna affidarsi alla pagina 69. Se quella pagina ci catturerà, allora, molto probabilmente piacerà anche tutto il libro. Con questa rubrica, darò spazio alla pagina 69 degli autori che si proporranno.
 


La pagina 69 di Giochi di Ombre vi attende. Un Thriller di Giovanna Evangelista.

Disponibile su amazon.
“Chi è Dominique, Liam?”
 “Non lo so. L’unica volta in cui ne ho sentito parlare è stata quando trovai quella vecchia foto. Poi
null’altro, come se non fosse mai esistita.”
 “E se fosse lei la ragazza misteriosa delle foto che hai trovato sepolte in giardino?”
 Per un attimo il dubbio assalì Liam, ma poi esso si dissolse, e una certezza lo persuase.
 “Non è lei, ne sono certo. Non ricordo bene quel viso, ma sono certo che non fosse lei. Erano tratti
totalmente diversi, la ragazza misteriosa della foto aveva i capelli ricci e chiari, invece questa
Dominique li aveva lisci e nerissimi. E poi la foto era più antica di quelle che abbiamo trovato, più
sgranata, meno nitida, e la carta su cui era stampata era più sottile.”
 Si sorprese di ricordare tanti particolari, ma quel ricordo, prima sopito in maniera tanto profonda,
lo aveva travolto tanto intensamente che gli era parso di riviverlo.
 “Però tua madre voleva seppellirla con le altre. Si chiese perché fosse fuori dalla scatola, no?”
 “Può essere.”
 “Quindi questa Dominique è sicuramente un indizio. E dato che ne abbiamo pochi, sarà meglio
serbarli cari.”
 Sospirarono all’unisono.
 “Credi che mia madre mi risponderebbe se le chiedessi chi è Dominique?”
 Elis fece cenno di no con la testa. Poi aggiunse:
 “Se te lo hanno tenuto nascosto in maniera così ostinata per tutta la tua vita, non cederanno certo
adesso... ma tanto vale provare.”
 “E riguardo alle lettere e alla casa?”
 “Liam, non vedo alternative. Abbiamo fatto il possibile per indagare. Adesso l’unica cosa che
possiamo fare per capire è chiedere.”
 “Ma non mi risponderanno mai...”
 “Lo so...” la giovane si morse le labbra. “Possiamo ancora provare a carpirle qualche indizio...
magari sui disegni... se scopriamo qualcosa in più, forse riusciremo a collegare le tessere del
puzzle...”
 “Farò un tentativo” decise lui. “E tu?”
 La ragazza sorrise. Oramai aveva imparato ad aspettarsi quella domanda da un momento all’altro.
 “Non dovremmo prima attendere il responso dell’esame?”
 “Non serve, lo sai. Hai già passato i test necessari. Devi parlargliene adesso.”
 “Lo farò. Te l’ho promesso, e lo farò.”
 Si sorrisero, poi lei si distese accanto a lui, abbandonandosi sul suo petto, e stretta dalle sue braccia chiuse gli occhi, scacciando l’inquietudine.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ

https://i.pinimg.com/originals/b5/03/36/b503369c35efae10ddc722abfc6b42b5.jpg
Giveaway 1 - pacchetto romance - (1 cartaceo + 4 ebook) QUI
Giveaway 2 - pacchetto Narrativa-Storico-Rosa (1 cartaceo + 2 ebook) QUI