social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

6 luglio 2015

SEGNALAZIONE - Sangue kosher di M. Inés Krimer

Un emozionante e originale romanzo poliziesco che svela un capitolo buio nella storia ebraico-argentina.

Disponibile su amazon.
TITOLO: Sangue kosher
AUTORE
: M. Inés Krimer
EDITORE: Atmosphere Libri
GENERE: Giallo
PREZZO: cartaceo 13,86/15 €
PAGINE: 176

TRAMA
Ruth Epelbaum è una donna ebrea argentina di una certa età, ex archivista, ossessionata dalla "tratta delle bianche" dell'organizzazione Zwi Migdal, che reclutava ragazzine dai tredici ai sedici anni nei villaggi russi e polacchi con promesse di matrimonio per poi farle lavorare nei bordelli. Ruth diventa detective senza aver prestato servizio in polizia. Trasferita a Buenos Aires si mette in contatto con Oro Chiquito che le affida l'incarico di ritrovare la figlia Débora, scomparsa senza lasciare traccia. Il suo modo di indagare la porta a conoscere un mondo variopinto di personaggi attraverso una serie di eventi in cui rischia la vita. Per raggiungere Débora dovrà penetrare il mondo della notte. La cifra di Krimer è il dettaglio meticoloso nella storia, la sincronizzazione tra realtà e finzione, i luoghi e l'ambiente, mettendo il lettore nel tempo e nello spazio.
NOTIZIE SULL'AUTORE

M. Inés Krimer (Paraná, Entre Ríos, 1951) è avvocato, ma da oltre dieci anni si dedica esclusivamente alla scrittura. Con La hija de Singer (La figlia di Singer, 2002) ha vinto il Premio del Fondo nacional de las Artes e con Lo que nostra sabíamos (Ciò che sapevamo, 2009) ha vinto il Premio Emecé. Vive attualmente a Buenos Aires.
Sangre kosher (Sangue kosher), pubblicato anche in Germania, è il primo di una trilogia con il personaggio della detective ebrea Ruth Epelbaum.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ