7 febbraio 2015

SEGNALAZIONE - Diario di un Delitto d'Amore di Francesca Panzacchi

Francesca Panzacchi inaugura la nuova collana giallo con un racconto dalle sfumature noir. Disponibile da lunedì 2 Febbraio.
L’autrice, pluripremiata in vari concorsi nazionali, entra a far parte della scuderia Edizioni Imperium con questo racconto lungo che accompagnerà il lettore nel vivo delle indagini del commissario Cristiani.

Disponibile su Amazon
TITOLO: Diario di un Delitto d'Amore
AUTORE: Francesca Panzacchi
EDITORE: Edizioni Imperium (2/2/2015)
GENERE: Giallo
PREZZO: eBook 0,99 €
PAGINE: 55

TRAMA
Un crimine, due diari, la vittima e il suo assassino.
Una donna diabolica e affascinante trascina il commissario Cristiani nel vortice del delitto.









NOTIZIE SULL'AUTORE
http://francescapanzacchi.altervista.org
Francesca Panzacchi si è laureata in Scienze Politiche all’Università di Bologna con una tesi su Goffman. Scrittrice e fotografa, ha ottenuto importanti riconoscimenti in ambito letterario. Direttore delle Collane Light e Blue della Ciesse Edizioni dal 2011 al 2013, ha collaborato con Il Resto del Carlino e ha pubblicato due audiolibri di fiabe per TreeBook Audioeditore. Con Ciesse Edizioni ha pubblicato La casa di Sveva (2010); Il Normanno (2011); la silloge poetica Sospiri (2011); Delitti al castello (2012); Le ricette del desiderio (2012), il libro fotografico D’ombra e di luce (2012) e Andrea contro Sveva (2013). Con Lite Editions ha pubblicato Il ritorno (2012) e Il bivio (2013). Con Eros Edizioni ha pubblicato Il desiderio di Giulia (2013). Con ErosCultura Amo amas amat, Tre é meglio di due e Il dolce di Natale. Con Milena Edizioni ha pubblicato L’alienato (2013), scritto a quattro mani con Vito Introna. Nel 2010 ha partecipato alla trasmissione radiofonica di Radio Uno RAI “L’uomo della notte” condotta da Maurizio Costanzo. Il suo racconto “Adesso mi chiama” è stato pubblicato nell’e-book “Italians – una giornata nel mondo” curato da Beppe Severgnini (Rizzoli, 2008).

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ