social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

31 gennaio 2014

SEGNALAZIONE - Come un brivido nel mare di Francesco Grasso


Titolo: Come un brivido nel mare
Autore: Francesco Grasso
Editore: Nemo Editrice
Genere: Narrativa/Storico/fantasy
Pagine: 204
ISBN: 978-88-902507-8-1
Prezzo:  17,90 €
Store: IBS, Amazon, LibreriaUniversitaria, DeaStore, Webster.

TRAMA
Messina, 28 dicembre 1908: un terremoto di potenza mai registrata prima uccide 120.000 persone, radendo al suolo due città e annientando paesi e porti sulle due sponde dello Stretto. I primi a prestare soccorso alla popolazione sono i marinai di una flotta da guerra russa, alla fonda davanti a Messina, e gli uomini di una squadra navale britannica, anch'essa ormeggiata in rada. Ma perché due nutrite flotte da guerra si fronteggiano proprio nell'esatto luogo e istante della catastrofe? Che cosa stanno cercando, russi e inglesi, nelle acque siciliane? Forse i servizi segreti dello zar e l'intelligence britannica hanno previsto l'evento? È possibile che due delle maggiori potenze mondiali siano sulle tracce di un'arma segreta in grado di… provocare i terremoti? In questa ipotesi, che rapporto esiste tra l’evento di Messina del 1908 e il cataclisma che – solo pochi mesi prima – aveva devastato la Siberia nei dintorni del fiume Tunguska? Il romanzo "Come un brivido nel mare" offre una risposta questi interrogativi e racconta ciò che all'epoca fu taciuto, rivelando un incredibile segreto - costato la vita a quasi centoventimila italiani - tenuto nascosto da oltre un secolo, le cui implicazioni potrebbero essere terribili anche per il nostro futuro come popolo e come nazione.

I primi capitoli del romanzo sono stati pubblicati, alcuni mesi or sono, su
"Il Fatto Quotidiano", e sono ancora scaricabili gratis QUI

Autore
Francesco Grasso è nato a Messina nel 1966. Ingegnere Elettronico, vive e lavora a Roma. È sposato, e ha due figli. Scrive narrativa da molti anni. Ha pubblicato i romanzi "Ai due lati del muro" e "2038:la rivolta" con Mondadori, "Il baratto" con l’editrice Perseo, "Enea" con Stampa Alternativa, "Il re bianco del Madagascar" con Ensemble, l'antologia "Diffidate degli originali" con Delos Books. Ha vinto numerosi premi letterari, tra cui il Premio Urania (2 volte), il Premio Cristalli Sognanti, il Premio Cuore di Tenebra, il Premio l'Incontro. Ha scritto anche sceneggiature per il cinema, una delle quali è giunta in finale al Premio Solinas.


Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ